Decisioni dopo il Consiglio Pastorale del 04 novembre 2020

A seguito del Consiglio Pastorale Parrocchiale del 04 novembre 2020 e valutati i contributi dei delegati, il parroco stabilisce quanto segue:

  1. Per le attività di catechesi in “età scolare” si istituisce l’oratorio presso l’ex Palazzaccio come cammino di catechesi e preparazione ai sacramenti dei ragazzi e ragazze che partecipano ai 3 anni di comunione del gruppo del Rosario e di Santa Croce. Restano in attività di catechesi “classica” i due anni di cresima nei rispettivi luoghi di riferimento, così come il secondo e terzo anno di comunione del gruppo di Madonna di Lourdes. La modalità di oratorio si svolge secondo il progetto esplicitato nell’allegato 1 alla lettera di convocazione;
  2. Dall’8 dicembre 2020 in poi le tre solennità mariane dell’Anno Liturgico (Immacolata Concezione, 8 dicembre; Maria Madre di Dio, 1 gennaio; Assunzione di Maria, 15 agosto) verranno celebrate alle ore 11.00 presso il santuario di Santa Maria delle Letizie. Questa messa sostituirà quella delle ore 11.00 di Santa Croce che in questi tre giorni viene sospesa. Le messe prefestive di queste solennità si celebreranno ordinariamente a Santa Croce agli orari soliti. Nulla cambia per le messe presso la chiesa del Rosario;
  3. Gli orari delle sante messe feriali e festive stabilite dopo il Consiglio Pastorale si possono consultare nella pagina dedicata a questo link;
  4. Per quanto riguarda le celebrazioni del sacramento del battesimo e gli anniversari di matrimonio oppure i ricordi dei defunti, si possono celebrare con la messa solo se inseriti all’interno delle celebrazioni ordinarie delle parrocchie. Nel caso si voglia celebrare il battesimo o un anniversario di matrimonio in altro orario, oppure in una chiesa in cui non ci celebra ordinariamente l’eucaristia, si celebrerà solo il rito con la Liturgia della Parola. Si potrà terminare la celebrazione con la distribuzione della comunione. Per il suffragio dei defunti, non si potranno celebrare altre messe fuori dagli orari ordinari delle comunità.

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato.

Questo sito usa Akismet per ridurre lo spam. Scopri come i tuoi dati vengono elaborati.