Disposizioni del vescovo per la Messa

Con una lettera del 26 febbraio 2020, il vescovo diocesano ha dato delle nuove disposizioni per quanto riguarda lo svolgimento della celebrazione eucaristica per questa Quaresima 2020, anche come ricezione delle indicazioni per la prevenzione della salute.

Scambio della pace

Lo scambio della pace dovrà avvenire con le persone che si hanno vicino accennando semplicemente un cenno del capo.

Questo permette anche di salvaguardare un adeguato raccoglimento in vista della comunione eucaristica che avverrà da lì a poco.

Comunione

La comunione verrà data solo sulle mani e non direttamente in bocca.

Oltre ad una questione prettamente igienica, la comunione sulle mani ha anche un valore simbolico da non sottovalutare: le mani aperte per ricevere l’ostia consacrata simboleggiano il nostro cuore o la nostra vita che va davanti al Signore con il suo vuoto; vuoto che viene riempito dal Signore stesso presente nell’eucaristia.

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *

Questo sito usa Akismet per ridurre lo spam. Scopri come i tuoi dati vengono elaborati.